Certosa Festival

Lirica

Prosa

Flamenco

Edizione 2008

PROGRAMMA SPETTACOLI CERTOSA FESTIVAL 2008


Sabato 21 Giugno ore 18:00

Anteprima Festival in occasione della Festa Europea della Musica

Note di Chitarra

Concerto di Carmen Martinez
Musiche di Sinesi, Koshkin, Barrios, Castelnuovo Tedesco, Dyens, Del Vescovo, Bogdanovic.

Ingresso gratuito


Lunedi 30 Giugno

Trovatore

Dramma in quattro atti e otto quadri, su libretto di Salvatore Cammarano tratto dalla tragedia El Tovador di Antonio Garcìa Gutiérrez.
Musiche di Giuseppe Verdi
Ripresa dell' allestimento della Fondazione Cassa di Risparmio di san Miniato

Personaggi ed interpreti

Il Conte di Luna: Carlo Morini
Leonora: Maria Billeri
Azucena: Maria Vittoria Paba
Manrico: Maurizio Comencini
Ferrando: Michele Bianchini
Ines:
Federica Nardi
Ruiz: Alessandro Polentini
Un vecchio zingaro: Giuseppe Scazzi
Un messo: Nicola Vocaturo
Coro: Laboratorio teatrale dell' Associazione coro polifonico San Nicola di Pisa diretto da Marco Bargagna
Regia di: Salvatore Ciulla
Scene: Daniele Spisa
Costumi: Massimo Poli
Luci: Riccardo Tonelli
Direttore di scena: Grazia Martelli
Maestro alle luci: Pietro Mariani
Assistente regista: Antonio Di Stefano
Assistente scenografo: Angelita Borgheresi
Pianista: Laura Pasqualetti


Venerdi 4 Luglio

I Sacchi Di Sabbia / Compagnia Lombardi-Tiezzi

Sandokan o la fine dell' avventura

Liberamente tratto da "Le Tigri di Mompracem" di Emilio Salgari
Scrittura scenica: Giovanni Guerrieri
Con la collaborazione di Giulia Gallo e Giulia Solano con Gabriele Carli, Giulia Gallo, Giovanni Guerrieri, Enzo Illiano, Giulia Solano.
Tecnica: Federico Polacci
Costumi: Luisa Pucci
Produzione:
I Sacchi di Sabbia / Compagnia Lombardi-Tiezzi
in collaborazione con Teatro Sant' Andrea, La Città Del Teatro, Armunia Festival Costa Degli Etruschi

Con il sostegno della regione Toscana

"Signore e Signori, buona sera!
Perdonate ai nostri rozzi e piatti ingegni l' ardire di esporre su questo indegno palchetto un così alto argomento, come quello che appunto ora vedrete. Può mai questa nostra pedana contenere i vasti mari della Malesia? Chi potrebbe inzeppare in questo O di legno anche soltanto le scimitarre che sbigottirono ed atterrirono gli inglesi di Labuan? Oh, perdonateci! Ma se può una semplice cifra su un foglio rappresentare un milione, concedete anche a noi, gli zeri di questa grossa somma, di muovere le forze della nostra fantasia: supponete racchiuse entro le cinta di questo tinello due terribili potenze, che dalle sponde opposte di un rischioso braccio di mare si minacciano! Gli invasori inglesi, coloni a Sarawak e i terribili pirati di Mompracem, giustizieri e paladini dei mari, guidati dall' invincibile Sandokan, la Tigre della Malesia! Supperite alla nostra insufficienza con la vostra immaginazione. Fate di un uomo mille uomini; createvi di fantasia un poderoso esercito. Se noi diciamo navi figuratevi vere navi, e guardatele rincorrersi sfidando le furie dei venti. Sarà il vostro pensiero qui a vestir d' armi i nostri guerrieri, a trasportarli d' un lampo da un luogo all' altro! Riducendo ad un' ora di clessidra il passaggio dei giorni e dei mesi!"

Shakespeare, prologo dell' Enrico V°, riadattato per l' occasione.


Giovedi 10 Luglio

Vengono i giorni

Omaggio ad Elena Bono

Concerto di poesie
Con Claudia Koll e Salvatore Ciulla
Chitarra: Carmen martinez
Allestimento pittorico: Daniele Spisa
Drammaturgia e regia: Salvatore Ciulla

Lo spettacolo è un vero e proprio excursus lirico e drammatico sulla produzione poetica di Elene Bono. Il prologo, aperto da una poesia di ispirazione classica, I Galli Notturi, tratto dal mondo greco e i suoi miti, introduce drammaturgicamente in un' atmosfera di silenzio e di sospensione del tempo, per poter successivamente affrontare tre momenti distinti della produzione poetica della Bono: una serie di poesie dedicate alla resistenza, al senso di sacrificio e passione. Versi di grande qualità letteraria e di spessore umano, che rinconciliano l' uomo con le sue radici,con la sua storia, che è insieme terrena ed eterna.


Lunedi 21 Luglio

Compagnia di Flamenco Mario El Rubio

Leggende Andaluse

Con la partecipazione straordinaria di Andrea Barsali, chitarra classica
Voce recitante: Salvatore Ciulla

Ospite d' onore la poesia di Federico Garcìa Lorca
Una notte di flamenco, tra canto, danza, leggenda e poesia.


Venerdi 25 Luglio

Florilegio di opera, operatta e canzoni

Con Mimma Briganti, soprano
Carlo Morini, baritono
Emilia Bartoletti, pianoforte

Percorso musicale dallì' opera, all' operetta, alle canzoni popolari del '900